06 58205750 Via di Monteverde, 7/B Lun - Ven 8.30 - 20.30 Sab 8.30 - 14.30

Gentile Paziente, in ottemperanza alla nota della Regione Lazio 956295 la nostra Società esegue i test antigenici a tutto il personale operante con cadenza non superiore ai 15 giorni. Gli investimenti per la tutela e la sicurezza dei nostri dipendenti e per la sanificazione costante della struttura sono la nostra priorità, perché in Fisiogroup Roma dovrai sempre sentirti accolto sicuro e sereno.

Image Alt

Tecar

CHE COS’È LA TECAR?

Presso il nostro Centro potrai trovare macchinari di ultima generazione, tra cui diversi apparecchi come la TECAR terapia.
 La TECAR (Trasferimento Energetico Capacitivo e Resistivo) ha visto negli ultimi anni aumentare il suo utilizzo e i suoi campi di impiego, grazie a due delle sue caratteristiche principali: la rapida riduzione del dolore e il tipo di trattamento, piacevole, con pochissime controindicazioni e praticamente privo di effetti collaterali.

La TECAR trasferisce all’area da trattare energia radiante biocompatibile, la quale implementa i processi metabolici cellulari. Stimolando in questa maniera i tessuti biologici si attiva la riparazione naturale dei tessuti stessi e si accelerano i fisiologici processi antinfiammatori. Il trattamento può essere effettuato su varie patologie, ma anche in diversi momenti della stessa patologia (acuto, post – acuto,  cronico) adeguando ad ogni singolo caso i tempi e la temperatura  (a – termia,  omo – termia o iper-termia). Considerate le diverse modalità di applicazione, la TECAR può essere definita “operatore dipendente”. I fisioterapisti dello staff di Fisiogroup Roma sono tutti formati al corretto utilizzo di questo importante macchinario, al fine di sfruttarne al meglio le potenzialità.

Tecar

EFFETTI BIOLOGICI DEL TRATTAMENTO

  • Miglioramento del flusso vascolare, con un implemento della quantità di sostanze nutritive e ossigeno ai tessuti interessati
  • Aumento del metabolismo tessutale anche a causa di un aumento della temperatura interna (legge di Van’t di Hoff)
  • Ripolarizzazione cellulare
  • Passaggio della matrice extracellulare da un (patologico) stato di gel a un (fisiologico) stato di sol
  • Aumento della trasformazione dell’energia endocellulare
  • Miglioramento del flusso venoso e linfatico con più efficace espulsione delle tossine e dei cataboliti
  • Migliore equilibrio di membrana per tutte le cellule dell’area trattata (adipociti, fibroblasti, etc.)
  • Potenziamento e sinergia con i principi attivi che possono essere diffusi nel derma e ipoderma, con evidenti vantaggi applicativi rispetto alla somministrazione per via intramuscolare

INDICAZIONI TERAPEUTICHE:

  • Lesioni muscolari
  • Capsuliti articolari
  • Distorsioni
  • Cervicalgie
  • Traumi ossei e dei legamenti
  • Lesioni tendinee e borsiti
  • Lombalgie e sciatalgie
  • Miositi
  • Processi Artrosici
  • Programmi di riabilitazione

CONTROINDICAZIONI

  •  Gravidanza
  • Pace Maker
  • 
Neoplasie
  • Coagulopatie

Queste ultime non rappresentano una controindicazione assoluta, ma è necessario consultarsi con il medico curante.

– Ft. S. Colicchia –